Promozione del lavoro agile o “smart working” in emergenza COVID-19

Nell’ambito delle misure urgenti adottate dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (coronavirus), il Presidente del Consiglio dei ministri ha emanato il 1° marzo 2020 un nuovo Decreto che interviene sulle modalità di accesso al lavoro agile o “smart working”, confermate anche dal Decreto del 4 marzo 2020. A tal proposito si informa che il Ministero del Lavoro sul proprio sito ha messo a disposizione degli utenti una procedura semplificata per il caricamento massivo delle comunicazioni di smart working, necessarie ai sensi del DPCM del 1° marzo 2020.

Per quanto concerne la salute e la sicurezza dei lavoratori per il ricorso al lavoro da casa è sicuramente necessario erogare ai lavoratori interessati una informazione e formazione circa i possibili rischi introdotti appunto dallo svolgimento del lavoro dal proprio domicilio.

A tal proposito INAIL ha messo a disposizione sul proprio sito istituzionale un modello di informativa che può essere utilizzata allo scopo.


Evita le “fake news”: Consulta il sito del Ministero della Salute

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *